Home
ATTENZIONE!!! Virus informatico WIN32.Conficker.B
Lunedì 09 Febbraio 2009 17:34

Vi RACCOMANDIAMO di utilizzare i dispositivi esterni (pen drive, Hard disk esterni) solo se necesario e in maniera CORRETTA, evitando di utilizzarli in altri Sistemi non protetti.

 
Albo Pretorio on-line


L’Albo Pretorio ON-LINE è un servizio erogato dal front office on line dell'Ente. Esso consente di adempiere alla disposizione dell'art. 32 della Legge  n 69/2009, dal 1º gennaio 2010 attraverso la pubblicazione, sul portale dell’Ente, di una specifica sezione dei servizi on-line dedicata all’Albo Pretorio. Nella soluzione Albo Pretorio ON-LINE di Parsec 3.26 in particolare, i moduli consentono di pubblicare i documenti prodotti dai vari uffici e aventi valenza legale all’Albo Pretorio on-line interfacciandolo con il sito istituzionale dell’Ente.

Parsec 3.26 offre da tempo il modulo SEP Albo Pretorio ON-LINE e oggi lo ha completamente rinnovato basandolo su tecnologia AJAX e dotandolo della nuova accattivante interfaccia grafica che utilizza i Telerik Rad Controls: le librerie cross browser AJAX Enabled.


Tra le funzionalità del modulo di front-office:

- gestione dei documenti in pubblicazione all’Albo Pretorio dell’Ente con possibilità di ricerca dei medesimi per categoria e oggetto;

- per ogni atto, oltre agli estremi dell’atto, disponibilità di informazioni dettagliate su:

•    forma: pubblicazione in forma integrale o di estratto,

•     stato,

•    proroga: indicazione dei giorni di proroga e della nuova scadenza,

•    annotazioni libere,

•    allegati di una pubblicazione: possibilità di visualizzazione di tutti gli allegati,

•    iter dell’atto: possibilità di pubblicare oltre all’atto decisionale, anche informazioni relative all’iter seguito dall’atto decisionale,

•    firma digitale: oltre alla possibilità di visionare la versione pdf di ogni atto, è anche implementata la vista ed il controllo della firma  digitale;

- pagine pre-filtrate per categoria di documenti pubblicati all’Albo Pretorio quali: Delibere, Determinazioni, Incarichi Professionali, Ordinanze, Appalti, Concorsi;

- storico Albo che consente di effettuare ricerche in tutti l’archivio dell’albo;

- Web Service - componente che viene eseguito in background sul server web e permette la pubblicazione di un atto sull’albo virtuale.

 

Scarica la brochure dell'Albo Pretorio ON LINE.

 
Amministrazione del sistema SEP

 

La piattaforma SEP possiede un modulo integrato per la gestione e manutenzione dell’intera Suite. Il sistema informativo SEP è infatti, adattabile alla struttura ed alle esigenze operative di ogni specifico Ente tramite la configurazione e gestione degli elementi strutturali e funzionali in appositi macro parametri della piattaforma.
Il modulo di Amministrazione del Sistema è fornito con l’acquisto della Piattaforma ed uno qualsiasi dei suoi moduli. Tutte le configurazioni del sistema effettuate in qualsiasi momento, vengono immediatamente ed automaticamente recepite da tutti i moduli acquistati e installati successivamente.
La configurazione avviene tramite strumenti grafici agili ed intuitivi, e riguarda in particolare: l’Organigramma dell’Ente, il suo Titolario di Classificazione, la Rubrica dei referenti, gestione degli Accessi, i Report e un set di Utility tecniche.

La gestione dell’Organigramma dell’Ente, in termini di struttura delle Aree Organizzative Omogenee – AOO (l’insieme dei servizi, settori, uffici, UOR, ruoli, operatori e tutte le componenti strutturali del soggetto istituzionale), consente di creare e visualizzare lo schema dell’Ente ed il suo albero gerarchico. Tale schema grafico è poi consultabile da tutta la Piattaforma per individuare specifiche parti dell’ente che è anche possibile selezionare per la compilazione automatica di ogni campo che ne richieda l’indicazione.
L’organigramma viene infatti utilizzato da tutti moduli della Piattaforma SEP per una varietà di scopi operativi. Esso, ad esempio, è essenziale per indicare gli uffici a cui smistare un documento protocollato, per selezionare il settore che emana un atto amministrativo o per selezionare le strutture dell’Ente alla cui visibilità e gestione viene abilitato ogni utente sulla base del proprio profilo operativo. La consultazione e selezione dei vari uffici, settori, ruoli ed operatori grazie al supporto grafico, è immediata.

La Gestione fascicoli e Titolario di Classificazione consente di inserire e modificare il titolario di classificazione adottato dall’ente. Inoltre il sistema consente di organizzare i documenti raggruppandoli in fascicoli, secondo la struttura di voci che rappresenta le funzioni e le materie svolte e trattate dall’organizzazione.
La funzionalità di Gestione dei fascicoli e del Titolario, consente il progressivo passaggio dal flusso documentale cartaceo - e dalla tenuta dei relativi archivi - a strumenti di produzione, trasmissione ed archiviazione elettronici, con la conseguente contrazione dei costi, oltre che dei tempi di gestione del materiale documentale.
Al fine di supportare comunque anche la tenuta di archivi cartacei, la gestione fascicoli sulla piattaforma SEP ha carattere ibrido e contempla l’archiviazione del documento cartaceo originale, oltre che della sua versione elettronica. Il fascicolo in SEP infatti può contenere sia documenti in formato digitale che riferimenti a documenti in formato digitale o cartaceo.
Il Titolario di classificazione dei fascicoli può poi, in ogni momento, essere modificato e ampliato.

La Rubrica dei referenti raccoglie i dati sui soggetti esterni della AOO da e verso i quali vengono scambiati gli atti (persone fisiche, aziende, enti, associazioni, ecc.). Sulla rubrica è possibile compiere delle ricerche sia per campi standard che per parole chiave. E’ anche possibile utilizzarne i dati per la compilazione automatica, sull’intera piattaforma e su ognuno dei moduli installati, di ogni campo che richieda l’indicazione di soggetti esterni. Questa rubrica viene alimentata automaticamente durante il processo di protocollazione degli atti, ma è comunque possibile utilizzare direttamente le funzionalità di gestione della Rubrica per inserire o modificare i referenti esterni. Attraverso l’architettura tecnica di tipo SOA (orientata ai servizi) su cui si basa la Piattaforma SEP, grazie, in particolare, all’utilizzo di web services, è infine ipotizzabile un integrazione con i dati provenienti da software di Anagrafe già in uso l’Ente.

La Gestione degli Accessi riguarda tutti coloro che, in ottemperanza ai regolamenti dell’Ente Pubblico, operano nel Sistema. Oltre a garantire l’accesso ai vari moduli applicativi di SEP, è infatti necessario stabilire nel dettaglio le politiche per l’operatività tecnica e amministrativa di ogni utente sulla piattaforma informatica. Il modulo di gestione degli accessi di SEP consente di recepire tali politiche e tradurle nelle regole tecniche automatiche che governano l’uso della piattaforma da parte di ogni utente.
Il modulo di amministrazione consente quindi la registrazione dell’utente, l’abilitazione ad operazioni fondamentali come la firma digitale, la ricezione di messaggi di Posta Elettronica Certificata, ecc.. E, al fine di definire le policy di operatività di ogni utente, consente di costruire ed associare uno o più profili operativi e diversi livelli di visibilità dei dati per ogni modulo.
La componente di gestione degli accessi e dei profili è caratterizzata da rigorosi controlli di sicurezza al fine di garantire l’efficienza operativa anche sul piano tecnico. Il sistema di sicurezza è specifico per ogni Ente e aderisce ai suoi regolamenti, ma lascia ampia libertà agli addetti all’Amministrazione del Sistema di creare o eliminare gruppi di lavoro, associarli ad uno o più moduli, dare specifiche abilitazioni all’accesso. Ogni utente della piattaforma SEP in uso presso l’Ente, potrà quindi operare con i livelli di abilitazione che l’amministratore di sistema gli conferisce, a partire da un livello minimo, già garantito dai profili pre-impostati con i quali è possibile configurare gli scenari di utenza più comuni.

Funzioni di reportistica e di utility
Il sistema permette di generare dei report, in formato PDF non modificabile, relativi a utenti, profili, rubrica e organigramma;
Il modulo per la gestione e manutenzione contiene inoltre una serie di funzioni di utilità quali backup database su disco, verifica utenti connessi e gestione avvisi. La piattaforma SEP infatti, contiene funzioni di backup automatico periodico della base dati e funzioni di backup manuale su disco. Esse consentono di effettuare backup sincroni e asincroni completi di tutta la base dati del sistema anche su dispositivo remoto;
Tra le funzioni di utilità vi sono anche quelle di verifica utenti connessi che consentono di controllare gli utenti in ogni momento operativi sulla Piattaforma su qualunque dei suoi moduli e forzare azioni di controllo come, ad esempio l’uscita automatica. Inoltre il sistema verifica gli accessi simultanei di uno stesso utente da diverse postazioni; esegue il tracciamento di tali eventi ed è in grado di segnalare eventuali accessi non autorizzati.
Tramite il modulo di Amministrazione del Sistema vengono anche prodotte le tabelle di log di tutti gli eventi rilevanti durante l’uso di ogni modulo della Piattaforma. E’ quindi possibile  risalire agli utenti e ai momenti in cui sono state eseguite le operazioni che possono aver generato criticità.
Sono infine disponibili utility di pubblicazione di avvisi con visualizzazione durante il log-in sul sistema; agli avvisi è possibile allegare documenti di cui si vuole imporre la lettura obbligatoria, come ad esempio un manuale di aggiornamento o un documento critico che si vuole venga visionato prima di procedere nell’accesso ordinario al sistema.

 

 Scarica la brochure del Modulo di Amministrazione di SEP.

 
Presentazione nuovo sito web

 

PARSEC 3.26 SRL è felice di presentarvi il nuovo sito web.  

Potrete consultare le nostre attività e le nostre soluzioni software in modo veloce e ottenere qualsiasi dettaglio consultando le schede tecniche presenti nei vari articoli.

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.11121314Succ.Fine»

Pagina 14 di 14